Excel: operatori relazionali

Da Wiki Liceo Scientifico Savoia Pistoia.

Operatori Relazionali

Con gli operatori relazionali o di confronto è possibile appunto confrontare due valori con l'ausilio degli operatori elencati di seguito. Se vengono confrontati due valori utilizzando questi operatori il risultato sarà un valore logico che risulterà :”VERO o FALSO”. Determinando in questo modo la validità dell’affermazione precedentemente da noi inserita.



Dobbiamo tenere conto però degli ordini con cui eseguire i calcoli:

Le formule infatti consentono di calcolare valori in un determinato ordine. Una formula in Excel comincia sempre con un segno di uguale (=). Tale segno indica che i caratteri seguenti costituiscono una formula. Dopo il segno di uguale vengono riportati gli elementi da calcolare (gli operandi) separati da operatori di calcolo. L'applicazione calcola la formula da sinistra a destra in base a un ordine specifico per ciascun operatore della formula.


Operatore relazionale significato esempio
=(segno uguale) equazione A=B
>(segno di maggiore) maggiore di A>B
<(segno di minore) minore di A<B
<=(segno di minore e uguale) minore o uguale A<=B
>=(segno di maggiore e uguale) maggiore o uguale A>=B
<>(segno minore e maggiore) diverso da A<>B
like confrontare una stringa con un modello
is verificare l'identita tra oggetti

Funzione SE Excel 1.PNG