Excel: funzioni matematiche

Da Wiki Liceo Scientifico Savoia Pistoia.

Tra le funzioni matematiche più importanti troviamo:


  • MAX Restituisce il valore più grande di un insieme di valori.

Sintassi: MAX(num1;num2;...)

Gli argomenti della sintassi della funzione MAX sono i seguenti: Num1 è obbligatorio, mentre i numeri successivi sono facoltativi. Da 1 a 255 numeri tra cui si vuole individuare il valore massimo.

ESEMPIO:

Immaginemax.png


  • MIN Restituisce il valore più piccolo di un insieme di valori.

Sintassi: MIN(num1;num2;...)

Gli argomenti della sintassi della funzione MIN sono i seguenti: Num1 è obbligatorio, mentre i numeri successivi sono facoltativi. Da 1 a 255 numeri tra cui si vuole individuare il valore minimo.

ESEMPIO:

Immaginemin.png


  • MEDIA Restituisce la media aritmetica degli argomenti.

Sintassi: MEDIA(num1;num2;...)

Gli argomenti della sintassi della funzione MEDIA sono i seguenti: Num1 è obbligatorio. Corrisponde al il primo numero, riferimento di cella o intervallo di cui si desidera calcolare la media. Num2 è facoltativo. corrisponde ad ulteriori numeri, riferimenti di cella o intervalli di cui si desidera calcolare la media. È possibile specificare fino 255 valori.

ESEMPIO:

Immaginemedia.png


  • PARI Arrotonda il valore assoluto di un numero per eccesso all'intero pari più vicino. I numeri negativi sono arrotondati per difetto.

Sintassi: PARI(num)

Gli argomenti della sintassi della funzione PARI sono i seguenti: Num è obbligatorio e corrisponde al valore da arrotondare.

ESEMPIO:

Immaginepari.png


  • DISPARI Arrotonda un numero positivo per eccesso al numero intero più vicino, e un numero negativo per difetto al numero dispari più vicino.

Sintassi: DISPARI(num)

Gli argomenti della sintassi della funzione DISPARI sono i seguenti: Num è obbligatorio e corrisponde al valore da arrotondare.

ESEMPIO:

Immaginedispari.png


  • MCD Restituisce il massimo comun divisore.

Sintassi: MCD(num1;num2;...)

Gli argomenti della sintassi della funzione MCD sono i seguenti: Num1 è obbligatorio, mentre i numeri successivi sono facoltativi. Da 1 a 255 valori. Se uno di questi valori non è un numero intero, la parte decimale verrà eliminata.

ESEMPIO:

Immaginemcd.png


  • MCM Restituisce il minimo comune multiplo.

Sintassi: MCM(num1;num2;...)

Gli argomenti della sintassi della funzione MCM sono i seguenti: Num1 è obbligatorio, mentre i numeri successivi sono facoltativi. Da 1 a 255 valori di cui si vuole calcolare il minimo comune multiplo. Se il valore non è un numero intero, la parte decimale verrà eliminata.

ESEMPIO:

Immaginemcm.png


  • RESTO Restituisce il resto della divisione tra due numeri.

Sintassi: RESTO(dividendo;divisore)

Gli argomenti della sintassi della funzione RESTO sono i seguenti: Dividendo è obbligatorio e corrisponde al numero di cui si vuole calcolare il resto. Divisore è obbligatorio e corrisponde al numero per il quale si vuole dividere il dividendo.

ESEMPIO:

Immagineresto.png